Prova heading 1

Prova heading 2

Prova heading 3

Quote

Testo normale - corsivo - grassetto

 

Il modello teorico e metodologico di riferimento che seguo è cognitivo costruttivista.

In questo approccio si lavora sui pensieri, ma soprattutto sulle emozioni e sugli stati psicologici incarnati nel corpo 
La persona, unica vera esperta di sé stessa, può trovare nella relazione con lo psicologo una "base sicura" con cui esplorare nuove conoscenze.

L'obiettivo è ampliare la consapevolezza di sé, del modo di interagire con gli altri, comprendendo le dinamiche che contribuiscono al proprio star bene. Fondamentale è l'assunzione di un atteggiamento non giudicante, che permetta di esplorare con curiosità e accettazione la propria esperienza, prendendosi in questo modo cura di sé.

Il modello teorico e metodologico di riferimento che seguo è cognitivo costruttivista.

In questo approccio si lavora sui pensieri, ma soprattutto sulle emozioni e sugli stati psicologici incarnati nel corpo 
La persona, unica vera esperta di sé stessa, può trovare nella relazione con lo psicologo una "base sicura" con cui esplorare nuove conoscenze.

L'obiettivo è ampliare la consapevolezza di sé, del modo di interagire con gli altri, comprendendo le dinamiche che contribuiscono al proprio star bene. Fondamentale è l'assunzione di un atteggiamento non giudicante, che permetta di esplorare con curiosità e accettazione la propria esperienza, prendendosi in questo modo cura di sé.

Il modello teorico e metodologico di riferimento che seguo è cognitivo costruttivista.

In questo approccio si lavora sui pensieri, ma soprattutto sulle emozioni e sugli stati psicologici incarnati nel corpo 
La persona, unica vera esperta di sé stessa, può trovare nella relazione con lo psicologo una "base sicura" con cui esplorare nuove conoscenze.

L'obiettivo è ampliare la consapevolezza di sé, del modo di interagire con gli altri, comprendendo le dinamiche che contribuiscono al proprio star bene. Fondamentale è l'assunzione di un atteggiamento non giudicante, che permetta di esplorare con curiosità e accettazione la propria esperienza, prendendosi in questo modo cura di sé.